Competenze Digitali Complementari

MASTER DI PRIMO LIVELLO

Dipartimento di Scienze Pure e Applicate / Scuola di Scienze Tecnologie e Filosofia dell’Informazione

Il master ti offre competenze complementari a quelle che hai già, per renderti protagonista dei processi di trasformazione digitale. Questo corso è tanto più adatto a te quanto più gli argomenti trattati ti sembrano distanti dagli studi che hai già affrontato.

Iscrizioni aperte fino al 8 gennaio 2021.

Scheda su S.O.F.I.A.

Obiettivi formativi

Il master intende soddisfare le esigenze di aggiornamento e potenziamento delle competenze digitali messe chiaramente in luce dagli studi internazionali in tema di istruzione superiore, mercato del lavoro e sviluppo socio-economico. La prima esigenza è quella dei laureati in ogni ambito disciplinare, che desiderano acquisire competenze digitali complementari a quelle già offerte dal proprio percorso di studi, per crescita personale e per trovare ulteriori sbocchi occupazionali rispondendo in modo più mirato alle esigenze del mercato del lavoro. La seconda è quella di chi, già inserito da anni nel mercato del lavoro, sente il bisogno di aggiornamento in ambito digitale, per interesse personale, per riqualificazione lavorativa o per partecipare attivamente alla trasformazione digitale della propria azienda. Il master di primo livello ha l’obiettivo di fornire ai corsisti le conoscenze teorico-pratiche e le competenze necessarie ad acquisire piena consapevolezza delle potenzialità delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, delle implicazioni sociali, economiche ed etiche, e delle opportunità di applicazione ai propri ambiti di competenza e interesse. Il master intende inoltre contrastare il divario di genere provocato da stereotipi culturali, offrendo pari opportunità di acquisizione di competenze digitali, indipendentemente dal background culturale offerto dagli studi già effettuati.

Prospettive Occupazionali

Il master si rivolge a laureati in ogni disciplina, con l’intento di aumentarne la competitività nei propri ambiti lavorativi specifici e di offrire loro ulteriori sbocchi verso posizioni caratterizzate da forti esigenze di competenze interdisciplinari. Si prevede che le competenze fornite dal master siano indispensabili alle aziende in corso di trasformazione digitale dei propri processi e modelli di organizzativi. Infine, il master offre opportunità di prosecuzione degli studi verso lauree magistrali di area informatica e ingegneristica anche a chi provenga da studi di primo livello in altre aree.

Modalità di fruizione

Le attività didattiche, organizzate in due periodi didattici, verranno erogate a distanza sulla piattaforma Education. Al termine di ogni periodo didattico è prevista una settimana di ripasso e approfondimento, seguita dalle prove d’esame. Ripasso e prove d’esame si svolgeranno in presenza a Urbino. Le attività pratiche e laboratoriali contemplate dagli insegnamenti saranno organizzate in modo da poter essere svolte a distanza, in gruppo o singolarmente. Il master prevede che ogni corsista sviluppi un progetto e sostenga una prova finale, che gli offrano ulteriori occasioni di crescita professionale e confronto.

Direttore del Master

Il Direttore del Master è Alessandro Bogliolo, professore di Sistemi di elaborazione delle informazioni all’Università di Urbino. Il Prof. Bogliolo è membro del governing board della Digital skills and jobs coalition della Commissione Europea e del Comitato guida di Repubblica Digitale, coalizione nazionale per le competenze digitali e ha partecipato alla redazione della strategia europea e della strategia nazionale per le competenze digitali. Dal 2015 coordina la campagna di alfabetizzazione europea denominata Europe Code Week.

Programma

Primo periodo didattico

Rappresentazioni digitali (ING-INF/05, 6 CFU, Saverio Delpriori). Obiettivi: Fornire consapevolezza del significato dell’aggettivo digitale e strumenti per padroneggiare le rappresentazioni digitali delle informazioni. Programma: Partendo dalla definizione di “informazione” e di “digitale”, il corso offre un inquadramento storico per poi presentare le tecniche di rappresentazione e codifica digitali, con particolare riferimento a quelle basate su un alfabeto binario.

Algoritmi e pensiero computazionale (ING-INF/05, 6CFU, Alessandro Bogliolo). Obiettivi: Offrire gli strumenti metodologici necessari a cogliere gli aspetti computazionali dei problemi e ad elaborare o valutare soluzioni algoritmiche. Programma: Il corso introduce i principi del pensiero computazionale, i concetti di algoritmo, computabilità e complessità computazionale e presenta in modo intuitivo le principali strutture dati (array, liste, grafi) e i gli algoritmi di calcolo, ricerca, ordinamento, attraversamento di grafi e ottimizzazione.

Elementi di programmazione (INF/01, 6CFU, Claudio Antares Mezzina). Obiettivi: Fornire i principi base del calcolo numerico e della programmazione introducendo un ambiente e un linguaggio di programmazione ad alto livello. Programma: Introduzione ai sistemi per l’elaborazione delle informazioni, ciclo di vita del software, paradigmi di programmazione, con particolare attenzione alla programmazione orientata agli oggetti. Introduzione pratica al linguaggio Python: ambiente di programmazione e debugging, sintassi, librerie, esempi pratici.

Digital Media Literacy (SPS/08, 3 CFU). Obiettivi: Fornire le conoscenze e la sensibilità necessarie a fare un uso consapevole e corretto dei media digitali. Programma: Interrogazione delle risorse online e verifica delle fonti. Criteri e strumenti di valutazione delle informazioni. Citazione e plagio. Il fenomeno delle fake news e le tecniche di contrasto.

Elementi di matematica e probabilità (MAT/05, 6 CFU, Raffaella Servadei). Obiettivi: Fornire le basi matematiche della teoria della misura, del calcolo combinatorio e del calcolo delle probabilità degli esiti di processi stocastici. Programma: Basi della teoria della misura, dell’integrazione astratta e degli spazi di probabilità, Concetti di informazione, probabilità condizionata e indipendenza. Esempi applicativi.

Secondo periodo didattico

Gestione e analisi dei dati (INF/01, 6 CFU, Stefano Ferretti). Obiettivi: Offrire le conoscenze e gli strumenti necessari a comprendere il valore dei dati e gli aspetti tecnici, socio-economici e normativi della loro raccolta ed elaborazione. Programma: Definizioni, classificazione e aspetti normativi. GDPR. Big data. Paradigmi di gestione e analisi dei dati. Crowd sourcing. Data base relazionali e non relazionali. Map reduce. Micro servizi.

Infrastrutture e piattaforme digitali (ING-INF/05, 3 CFU, Lorenz Cuno Klopfenstein). Obiettivi: Dare consapevolezza del funzionamento delle reti e delle potenzialità delle piattaforme digitali Programma: Reti e protocolli di comunicazione. Internet. Aspetti tecnici ed economici delle piattaforme. Le piattaforme online. Il cloud computing. Esempi di piattaforme. Costruzione e gestione di una piattaforma.

Intelligenza artificiale (M-FIL/02, 3 CFU, Pierluigi Graziani). Obiettivi: Offrire fondamenti teorici ed esempi applicativi di intelligenza artificiale, con valutazioni etiche e socio-economiche. Programma: Inquadramento storico e implicazioni etiche. Definizioni. Test di Turing. Principi e tecniche di intelligenza artificiale: algoritmi genetici, reti neurali. Esempi applicativi: chat bot e sistemi di raccomandazione. Machine learning. Deep learning.

Fondamenti di logica matematica (MAT/05, 3 CFU, Giovanni Molica Bisci). Obiettivi: Fornire i fondamenti della logica proposizionale e dell’insiemistica, nonché la conoscenza teorico-pratica delle loro proprietà algebriche. Programma: Teoria assiomatica degli insiemi dovuta a Goedel e Bernays. Concetto di induzione transfinita e teorema di ricursione in forma semplice fino ad arrivare alla sua formulazione per relazioni ben fondate. Risultati fondamentali sui numeri ordinali e cardinali.

Ecologia dei media contemporanei (SPS/08, 3CFU, Fabio Giglietto). Obiettivi: Offrire la visione d’insieme dell’ecosistema dei media contemporanei e le conoscenze necessarie a coglierne opportunità e criticità. Programma: Media, comunicazione e socializzazione. Produttori, consumatori e prosumatori. Sociologia dei media digitali. Confine tra pubblico e privato. Contesto. Social media e big data. Propaganda, manipolazione, hate speech ed effetto eco in rete.

Altre attività formative

Trasformazione digitale: competenze e aspetti  socio-economici (seminari, 3 CFU). Obiettivi: Offrire un quadro di riferimento delle competenze digitali nel contesto della digital transformation. Programma: Seminari multidisciplinari che trattino, tra gli altri: aspetti normativi, aspetti socio-economici, tassonomia delle competenze digitali, cybersecurity, digital divide, digital transformation, industria 4.0.

Project work (6 CFU). Progetto individuale o di gruppo da svolgere, sotto la guida di uno dei docenti del corso, in collaborazione con aziende partner e gruppi di ricerca.

Prova finale (6 CFU). Presentazione pubblica di un elaborato originale, di natura compilativa o sperimentale, redatto sotto la guida di uno dei docenti del corso.

Informazioni amministrative

Requisito di accesso: laurea triennale o a ciclo unico.
Chiusura iscrizioni: 8 gennaio 2021.
Durata del master: 15 gennaio 2021 – 31 ottobre 2021.
Posti disponibili: da 35 (soglia minima di attivazione) a 100.
Tasse di iscrizione: 1° rata di 856 Euro entro 8/1/2021, 2° rata di 800 Euro entro 15/03/2021.
Uditori: 20 posti disponibili, senza verifiche e prove finali, quota unica di 906 Euro entro 8/1/2021.

Lo sai che…

Enti e aziende possono stipulare convenzioni con l’Università di Urbino per contribuire a coprire le quote di iscrizione per i propri dipendenti, utilizzando il master nell’ambito delle proprie strategie di formazione interna e aggiornamento del personale.

Le modalità di erogazione e fruizione sono compatibili con esigenze personali e lavorative.

A questo link è possibile vedere la registrazione dell’open day online che si è svolto il 24 settembre.

Gli iscritti al Corso potranno usufruire dei servizi previsti per gli studenti iscritti all’Ateneo (es. accesso alle biblioteche, ai servizi di alloggio e di ristorazione erogati dall’ERDIS).

Il project work e la prova finale potranno essere impostati su casi di studio di reale interesse dei partecipanti o di enti e aziende partner.

Contatti

Direttore: Prof. Alessandro Bogliolo alessandro.bogliolo@uniurb.it

Informazioni e iscrizioni: https://www.uniurb.it/corsi/1755900

Supporto amministrativo: corsi.postlaurea@uniurb.it telefono 0722 304 631, ..2, ..4 o ..5

Scheda su S.O.F.I.A.: 49982, ID edizione 73620 2020

Photo di Corinne Kutz da Unsplash.