Post di Alessandro Bogliolo

Internet of Everything Italian Forum

Pubblicato il da Alessandro Bogliolo
Tag: / / / / / / / / /

Quasi tutti e tutto (persone e cose) sono ormai connessi ad Internet. Si e’ svolto a Milano il 31 gennaio l’Internet of Everything Italian Forum organizzato da Cisco.

E’ stata una mattinata ricca di spunti interessanti che riassumo brevemente qui sotto. Chi volesse una cronaca piu’ puntuale puo’ cercare su Twitter l’hashtag #IoEforumIta, chi si accontentasse del mio punto di vista, puo’ guardare i tweets di @neutralaccess.

Continua a leggere…

Video-presentazione di Informatica Applicata 2014-2015

Pubblicato il da Alessandro Bogliolo
Tag: / / / / / / /

E’ stato presentato in anteprima all’open week il nuovo ordinamento del Corso di Laurea in Informatica Applicata, che entrera’ in vigore dall’Anno Accademico 2014-2015. L’elemento di maggiore novita’ sono i curricula interdisciplinari, istituiti in collaborazione con le altre scuole dell’Ateneo per formare figure professionali innovative altamente richieste sul mercato del lavoro.

Per spiegare tutti i dettagli e le motivazioni della nuova offerta formativa e’ stato predisposto un video, che proponiamo qui sia in forma integrale [20m], sia con collegamenti diretti alle singole sezioni che ne agevolano la consultazione.

1. Introduzione: La legge di Moore [6m57s]

2. L’informatica applicata oggi [2m12s]

3. Struttura e organizzazione del corso di laurea [2m32s]

4. Le prospettive occupazionali [2m14s]

5. I curricula interdisciplinari [1m48s]

6. Le lauree magistrali [1m56s]

7. L’orientamento in ingresso e i contatti [2m58s]

TheTripMill: Social Travel Community

Pubblicato il da Alessandro Bogliolo
Tag: / / / /

 

TheTripMill e’ un nuovo social network in cui condividere e pianificare esperienze di viaggio. TheTripMill costruisce una fitta rete di diari di viaggio e reportage fotografici che offrono uno strumento accattivante e innovativo per conoscere i luoghi e decidere come visitarli. Gli appunti di viaggio contengono tutti i riferimenti necessari a prenotare alberghi, ristoranti e mezzi di trasporto seguendo le tracce di precedenti viaggiatori fino al punto in cui si decide di lasciare la pista e tracciare nuove strade.
TheTripMill e’ in versione beta. Titolari e sviluppatori saranno a Urbino giovedi’ 16 gennaio 2014 dalle 9 alle 11 per presentare la piattaforma ai ricercatori della Scuola di Scienze e Tecnologie dell’Informazione e agli studenti di Informatica Applicata, per poi discutere gli sviluppi futuri e raccogliere idee e consigli su nuove funzionalita’ e soluzioni implementative. Gli studenti avranno l’opportunita’ di partecipare ad una vera e propria sessione di brain storming organizzata al duplice scopo di offrire un’esperienza formativa insolita e di contribuire fattivamente all’evoluzione della piattaforma.
Il seminario è aperto anche agli studenti del terzo anno e vale il riconoscimento di 0.125 CFU.

 

 

 

Progressi tecnologici del 2013

Pubblicato il da Alessandro Bogliolo
Tag: / / / / / / /

Se la terra non impiegasse 365 giorni a ruotare attorno al sole e gli esseri umani non avessero 10 dita forse le cose andrebbero diversamente, ma stando così le cose alla fine di ogni anno è pratica comune riassumere in una top-10 i fatti più significativi.

Dopo aver riportato la top-10 di Scientific American sui fatti scientificamente più rilevanti dell’anno appena trascorso, riporto di seguito alcune delle top-10 sui più significativi progressi tecnologici ai quali abbiamo assistito nel 2013. Come è naturale le classifiche non coincidono, ma ci aiutano a riflettere sui cambiamenti in corso e sul ruolo dell’ICT.

Continua a leggere…

11-12-13 14:15 Nasce Code’s Cool

Pubblicato il da Alessandro Bogliolo
Tag: / / / / / /

E’ nata oggi Code’s Cool, la comunità di apprendimento aperta promossa dalla Scuola di Scienze e tecnologie dell’Informazione dell’Università di Urbino e da NeuNet per avvicinare i giovani e i giovanissimi alla programmazione, coinvolgendo famiglie, scuole, insegnanti e studenti e docenti universitari.

Code’s Cool si avvale di numerosi strumenti di lavoro e condivisione online per creare un ambiente di apprendimento collaborativo in cui si perde la distinzione dei ruoli tra allievi e insegnanti. Tutti collaborano allo sviluppo di programmi e applicazioni che diano forma alle proprie idee.

Tutti sono invitati a partecipare diventando membro del Gruppo Google, sincronizzandosi al Calendario di Code’s Cool, seguendo il Canale Youtube, iscrivendosi al Gruppo Facebook, seguendo la Pagina Facebook, o l’hashtag #codesCool su Twitter.

Per informazioni:

http://informatica.uniurb.it/codescool/

cdl.informatica@uniurb.it

Code’s Cool – Imparare a programmare insegnando

Pubblicato il da Alessandro Bogliolo
Tag: / / / / / / / /

11-12-13 ore 14  – Seminario in presenza e online

La programmazione è il linguaggio delle cose. Saper programmare vuol dire riuscire a far fare agli oggetti che chiamiamo smart, a cominciare dai nostri smartphone, ciò che vogliamo e che magari nessuno ha ancora pensato. Le recenti iniziative lanciate a livello europeo e mondiale per avvicinare i giovani alla programmazione nascono dalla consapevolezza che la programmazione stimola il pensiero creativo e che la creatività dei giovani è la chiave per la ripresa socio-economica.

Continua a leggere…

11-12-13 Un’ora di programmazione a scuola

Pubblicato il da Alessandro Bogliolo
Tag: / / /

Un’ora per scoprire il gusto della programmazione e imparare a sviluppare app per smartphone e tablet

Dopo l’Europe Code Week, che ci ha permesso di far conoscere la programmazione a più di 400 ragazzi tra i 10 e 18 anni, ora è la volta dell’iniziativa internazionale “One Hour of Code”, alla quale aderiamo con l’ambizione di raggiungere un numero ancora maggiore di ragazzi.

Continua a leggere…

Energia ed ICT nei programmi della Commissione Europea

Pubblicato il da Alessandro Bogliolo
Tag: / / / / /

Il programma Horizon 2020 è appena stato lanciato dalla Commissione Europea.

Oggi a Bruxelles è in corso l’info-day dedicato al tema Energy and Smart Cities. Sono tante le sfide che l’Europa dovrà affrontare nei prossimi anni in tema di energia e in ciascuna di queste le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) sono chiamate a giocare un ruolo chiave. Il rapporto sempre più stretto (ma ancora in larga misura inesplorato) tra energia e ICT apre interessanti temi di ricerca e nuove opportunità per i nostri laureati.

Il grado di innovatività delle proposte presentate alla Commissione Europea viene espresso in termini di Technology Readiness Level (TRL). Più basso è il livello di maturità tecnologica più innovativa e rischiosa è la proposta.