Workshop Bluemix

Pubblicato il da
Tag: / /


AGGIORNAMENTO – si conferma il seguente orario di svolgimento del workshop:

mercoledi 18 maggio – 13:30 – 18:30
giovedi 19 maggio – 9:00 – 14:00

presso il laboratorio informatico al secondo piano di Palazzo Raffaello, Piazza della Repubblica 13, Urbino. Tutti gli iscritti al workshop hanno ricevuto per email istruzioni per l’accreditamento delle utenze.

———–

IBM presenta nei giorni 18-19 maggio, presso il Laboratorio Von Neumann (II piano, Collegio Raffaello), un workshop di 12 ore sulla piattaforma Bluemix.

Bluemix è la piattaforma open-standard di facile ed immediata usabilità basata sull’open source Cloud Foundry. Bluemix rende disponibili tutti gli strumenti di cui gli sviluppatori hanno bisogno e permette di produrre in cloud un’applicazione dallo sviluppo al test fino all’operatività. I settori in cui Bluemix può fare la differenza sono molti, come ad esempio le applicazioni web, data management, big data, gli analytics, l’internet of things.
Con Bluemix è possibile svilluppare applicazioni Java, ma anche eseguire lo sviluppo di applicazioni back end mobile, monitorare le stesse, integrare applicazioni sviluppate dai partner IBM o dalle comunità del mondo open source. Il tutto attraverso un modello “as a service” applicato al cloud.
I servizi presenti sulla piattaforma Bluemix sono eterogenei, cioè possono essere basati su prodotti IBM (esempi: Cloudant, DB2,…) ma anche su tecnologie open source (esempi: Mongo DB, mySQL, …).
Sono supportati diversi linguaggi di programmazione (esempi: PHP, Ruby, Java, …).

Il corso prevede il riconoscimento di 0.75 CFU per gli studenti partecipanti e si svolge solo in caso di raggiungimento di almeno 30 iscrizioni.

Per iscriversi, inviare e-mail con soggetto “iscrizione workshop Bluemix” a:

alessandro.aldini@uniurb.it

entro il giorno 9 maggio 2016, indicando nome, cognome, numero di matricola e email presso la quale IBM invierà qualche giorno prima dell’evento le modalità per ottenere una utenza Bluemix gratuita 30 giorni e i prerequisiti da scaricare sul proprio laptop. Si consiglia quindi ai partecipanti di portare il proprio laptop sul quale svolgere le esercitazioni previste durante il workshop.

Per maggiori dettagli su Bluemix, seguire il link, dove un corso online e gratuito aiuta a capire i fondamenti del Cloud Computing e di Bluemix, oltre alle best practice per uno sviluppo agile e test driven.

 

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInDigg thisEmail this to someone

Lascia un commento

  • (non sarà pubblicato)