Post Taggati: Learning by doing

Learning by Doing 17-18: Informatica Applicata in finale

Pubblicato il da Anya Pellegrin
Tag: /

Si è conclusa l’edizione 2017-2018 del progetto “Learning by doing” rivolto a studenti e docenti dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo e delle scuole superiori della provincia di Pesaro Urbino, organizzato da Confindustria Marche Nord, con il coordinamento del Gruppo Giovani Imprenditori: 220 studenti, 14 docenti, 9 istituti scolastici e 13 aziende coinvolte.

“Il progetto – ha spiegato Carlo Arienti, presidente dei G.I. – ha l’obiettivo di attivare una sinergia azienda-docente-studente, attraverso un processo di apprendimento laboratoriale e interattivo con il mondo del lavoro, sinergico con i percorsi di alternanza scuola-lavoro”.

Nel corso della cerimonia conclusiva, tenutasi a Pesaro il giorno 24 maggio, gli studenti hanno presentato una selezione di tutti i progetti, gareggiando fra loro per la partecipazione alla fase regionale.

Molto innovativi sono stati gli elaborati presentati dagli studenti dell’Università. Due i gruppi di partecipanti per Informatica Applicata: Alessio Cori, Andrea Petreti, Giorgia Remedi, Paola Persico e Riccardo Maldini con L.C. Engineering & Consulting di Fano; Alessia Ventani, Elia Trufelli, Elvi Bllano, Lorenzo Calisti e Nicola Carannante con Sinergie Consulenze di Pesaro, rappresentata da Flavio Tonetto. Il progetto di questi ultimi, Work Bills, ha vinto la selezione provinciale e ha partecipato alla finale regionale, che si è svolta a Recanati presso la sede di iGuzzini il giorno 31 maggio.

La partecipazione al progetto è riconosciuta per 2 CFU come Seminari, Tirocini e Stage.

Gli studenti di informatica chiamati a provare nuovi sistemi antintrusione

Pubblicato il da Alessandro Bogliolo
Tag: / / / / / / / /

Da diversi mesi le aule di Informatica Applicata ospitano piccoli sensori che tengono sotto controllo il numero di persone presenti, la concentrazione di anidride carbonica, la temperatura e la pressione. L’esperimento, inizialmente concepito per mettere alla prova la tecnologia per reti di sensori wireless denominata VirtualSense, si sta rilevando più interessante del previsto. Non solo perchè VirtualSense funziona, ma anche perchè i dati forniti dai sensori stanno suggerendo nuove applicazioni di questa tecnologia.

La DAGO Elettronica, azienda di Fano specializzata in sistemi di sicurezza e automazione, affiderà agli studenti di Informatica lo studio di fattibilità di nuovi sistemi anti-intrusione basati sui sensori di VirtualSense.

Continua a leggere…