Post Taggati: lavoro

La mia storia dalla Bielorussia alla Svizzera

Pubblicato il da Elena Rimashevskaja
Tag: / / / / / / /

Ho preso il diploma di maturità nel 1999 a Minsk, Bielorussia, in una scuola che come tipo assomiglia a un liceo linguistico italiano. Andavo bene in tutte le materie e dovevo decidere come proseguire gli studi. Dovrei descrivere la situazione finanziaria della mia famiglia per spiegare alcuni dei motivi della mia scelta. Sono cresciuta senza padre con mia madre che faceva e fa finora l’ingegnere. Com’è noto, negli anni ’90 c’è stata una grande crisi nei paesi ex-sovietici. La Bielorussia era il cuore industriale dell’Unione Sovietica e la categoria professionale che ha sofferto piu’ delle altre lo scioglimento dell’Unione è stata proprio quella degli ingegneri. Se volevo prendermi la laurea, dovevo per forza superare gli esami di ammissione con un punteggio che mi desse il diritto a una borsa di studio. Inutile dire che non era facile. Non mi potevo permettere le lezioni private perciò, avendo finito una scuola a indirizzo linguistico, ho optato per la Facoltà di Traduzione e Interpretariato. Per fortuna ce l’ho fatta e così mi sono laureata come interprete di italiano e inglese.

Continua a leggere…

Racconti post Laurea

Pubblicato il da Alessandro Bogliolo
Tag: / / /

Apre oggi una nuova sezione del portale di Informatica Applicata dedicata ai racconti dei nostri laureati.

Invitiamo i nostri ex studenti a condividere le proprie storie post laurea, raccontandoci come hanno trovato lavoro, se e come hanno proseguito gli studi, come applicano quello che hanno studiato e cosa consigliano a chi si sta laureando, a chi sta ancora studiando o a chi debba decidere di farlo.

Per raccontare la propria esperienza post-laurea e’ sufficiente utilizzare il modulo online disponibile sul sito web del corso di Laurea, allegando eventualmente una fotografia o un’immagine da pubblicare insieme al post e selezionando la categoria “Racconti post laurea” per indicare la sezione in cui si desidera che venga pubblicato.

Ora non resta che attendere i vostri racconti…