L’elaborazione dei segnali. La matematica come strumento per il trattamento delle informazioni

Continuamente utilizziamo strumenti che ci permettono di creare video, scattare fotografie e modificarle o ascoltare e produrre musica: tutte queste operazioni si basano sull’elaborazione dei segnali, sulla capacità cioè di trattare l’informazione come una funzione matematica e, attraverso la sua processazione, di arrivare al risultato voluto.
La presentazione vuole illustrare le basi matematiche delle tecniche di elaborazione dei segnali, in particolar modo quelle relative all’elaborazione dei segnali audio in contesti di produzione musicale. Verrà inoltre mostrato come l’utilizzo di queste tecniche possa essere alla base dell’analisi dei dati in contesti di ricerca scientifica, nello specifico relativamente agli esperimenti di rilevazione di onde gravitazionali.

Relatore

Matteo Montani

Docente di riferimento

Raffaella Servadei

Vincoli di partecipazione

Nessuno

Date

Luogo Data Orario Crediti (CFU)
Aula Turing (Collegio Raffaello) 16 maggio 2018 14:30 0.125