Code’s cool – Imparare a programmare insegnando.

La programmazione è il linguaggio delle cose. Saper programmare vuol dire riuscire a far fare agli oggetti che chiamiamo smart, a cominciare dai nostri smartphone, ciò che vogliamo e che magari nessuno ha ancora pensato. Le recenti iniziative lanciate a livello europeo e mondiale per avvicinare i giovani alla programmazione nascono dalla consapevolezza che la programmazione stimola il pensiero creativo e che la creatività dei giovani è la chiave per la ripresa socio-economica.

Il successo di queste stesse iniziative è servito a dimostrare che in un’ora è possibile far comprendere a bambini e ragazzi le potenzialità della programmazione, fornire loro basi e strumenti tali da portarli a sviluppare piccole applicazioni già funzionanti e appassionarli allo sviluppo di codice.

Il merito del successo è in parte dovuto agli strumenti didattici evoluti che, attraverso linguaggi visuali, fanno leva sull’aspetto ludico e riducono i tempi di apprendimento, in parte dovuto all’ambiente di apprendimento che consente il confronto e la condivisione.

Per non disperdere il potenziale svelato dalle iniziative divulgative occorre dare loro un seguito. Esistono a questo scopo gruppi di apprendimento che si sono costituiti in Italia e nel mondo con diverse modalità e sotto diversi nomi per offrire ai più giovani luoghi in cui incontrarsi per programmare insieme sotto la guida di programmatori esperti.

La Scuola di Scienze e Tecnologie dell’Informazione dell’Università di Urbino intende dare un contributo a questo processo di formazione e divulgazione proponendo “Code’s Cool – Programmare è forte!”, una nuova modalità di collaborazione tra docenti e studenti universitari di Informatica Applicata, Scuole secondarie di primo e secondo grado e famiglie per offrire a bambini e ragazzi un contesto in cui imparare insieme a programmare.

Per favorire la massima partecipazione verranno adottati strumenti online che consentano a chiunque di collegarsi da casa e prendere parte ad eventi e sessioni di programmazione con la propria famiglia contando sulla presenza di docenti e studenti universitari di Informatica. Ovunque possibile verranno allestiti spazi in cui incontrarsi di persona e programmare insieme. Alle scuole verranno proposte iniziative che coinvolgano insegnanti e ragazzi.

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInDigg thisEmail this to someone

Relatore

Prof. Alessandro Bogliolo

Docente di riferimento

Prof. Alessandro Bogliolo

Vincoli di partecipazione

Verranno riconosciuti CFU solo agli studenti del primo e del secondo anno.

Date

Luogo Data Orario Crediti (CFU)
Aula Magna del Collegio Raffaello 11 dicembre 2013 14:00 - 16:00 0,125