Informazioni Generali

Le prove di verifica delle conoscenze d’ingresso alle lauree scientifiche per coloro che si iscrivono per la prima volta all’università sono state istituite nell’ambito del “Piano Nazionale Lauree Scientifiche” per dare una risposta unitaria all’obbligo, per gli atenei, di dare chiare indicazioni sulle conoscenze richieste per l’ingresso e stabilire le opportune modalità di verifica [D.M. 22 ottobre 2004, n. 270, art. 6 comma 1].
Le prove di verifica delle conoscenze iniziali sono obbligatorie ma non vincolanti per l’iscrizione ai corsi di laurea: la loro funzione non è di limitare gli accessi ai corsi di laurea ma di consentire agli studenti di autovalutare la propria preparazione di base e intraprendere consapevolmente gli studi universitari.
In caso di mancato superamento della prova di verifica delle conoscenze iniziali, agli studenti sono assegnati degli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) da assolvere entro il primo anno di corso superando almeno uno degli esami di matematica (es. Matematica Discreta o Analisi Matematica) previsti dal Piano degli Studi del Corso di Laurea in Informatica Applicata o sostenendo nuovamente il test di verifica in una successiva sessione di verifica. Gli studenti con OFA sono inibiti dal sostenere gli esami di insegnamenti successivi al primo anno (Verbale n. 3 del giorno 27/03/2013).

Struttura della prova

Il Corso di Laurea aderisce al sistema di verifica basato su test on-line erogati dal CISIA (Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per l’Accesso) in accordo con la Conferenza di Scienze (con.Scienze).
A partire dall’anno accademico 2017/2018 la prova di ingresso prevede 50 quesiti a risposta chiusa con la seguente struttura:

  • Matematica di base (20 quesiti, 50 minuti a disposizione)
  • Fisica (10 quesiti, 20 minuti a disposizione)
  • Matematica avanzata (10 quesiti, 20 minuti a disposizione)
  • Problem solving (10 quesiti, 20 minuti a disposizione)

Ogni quesito presenta 5 possibili risposte delle quali una sola è corretta.
La valutazione prevede +1 punto per ogni risposta positiva, 0 per ogni risposta non data e -0,25 per ogni risposta errata.
La soglia di superamento del test è 14 su 50.

Data e luogo delle prove

La prima sessione di verifica è prevista per martedì 5 settembre 2017.

La seconda sessione del test si terrà mercoledì 22 novembre 2017.

È indispensabile presentarsi con un documento di identità valido e la stampa della conferma di avvenuta registrazione al test.

Coloro che non avessero sostenuto e/o superato il test alla prima sessione, sono tenuti a sostenerlo nella seconda sessione.

Ulteriori informazioni possono essere richieste al Manager Didattico.

Modalità di registrazione

Le modalità saranno comunicate in tempo utile per l’iscrizione al test.

Modalità di recupero

Prime dell’inizio delle lezioni del primo periodo didattico, e in preparazione alla seconda sessione del test di verifica, il Corso di Laurea organizza un precorso di matematica con riscaldamento di informatica.
Per coloro che non superassero il test in nessuna delle due sessioni previste, il Corso di Laurea prevede l’erogazione continuativa durante l’anno accademico delle lezioni del precorso e la preparazione di un ulteriore test entro la fine del secondo semestre.
Tutte le informazioni relative al precorso vengono fornite sull’apposita pagina.