GEO/02

Curriculum: Curriculum per la gestione digitale del territorio

A.A.
CFU Durata (ore)
Periodo Sede
2017/2018 6 48 Primo Semestre URBINO

Assegnato ai Corsi di Studio

Docente


Luca Lanci

luca.lanci@uniurb.it

Obiettivi Formativi
Il corso è finalizzato all’acquisizione dei principi di analisi di variabili regionalizzate e di serie temporali discrete, indirizzato ad una contesto geologico-stratigrafico e paleoclimatico. Il corso mira altresì alla padronanza dei principali strumenti di analisi numerica e prevede numerosi esempi pratici con l’ausilio di un linguaggio standard per l’analisi dei dati (Matlab). I principi di analisi numerica appresi in questo corso hanno potenziali applicazioni in numerosi altri campi e costituiscono un importante strumento per l’analisi quantitativa. 

Programma
L’insegnamento affronterà i seguenti argomenti da un punto di vista prevalentemente pratico, con l’ausilio del calcolatore.1.     Principi di geostatistica1.1.  Semivariogramma.1.2.  Anisotropia1.3.  Kriging ordinario1.4.  Kriging universale 2.     Principi di analisi delle serie temporali discrete.2.1.  Trasformata di Fourier.2.2.  Power Spectrum e Multi Taper Method.2.3.  Filtri in frequenza.2.4.  Spettro evolutivo.2.5.  Wavelets. 

Eventuali Propedeuticità
Nessuna

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)
·      Lo studente dovrà mostrare la padronanza delle conoscenze di base relative ai tipi di analisi numerica previsti dal programma del corso.·      Lo studente dovrà mostrare la comprensione dei concetti e delle teorie previsti dal corso; essere in grado di analizzare autonomamente serie di dati complessi scegliendo gli strumenti appropriati ai casi specifici; essere in grado di valutare la significatività dei risultati.·      Lo studente dovrà mostrare il possesso della capacita? di usare conoscenze e concetti che consentano di ragionare secondo la specifica logica della disciplina. Dovrà? essere in grado, in particolare, di individuare metodologie adeguate ai contesti e prospettare ipotesi di analisi di fronte a casi non banali.

Modalità Didattiche, Obblighi di Frequenza, Testi di Studio e Modalità di Accertamento
Modalità Didattiche
Lezioni frontali e esercitazioni al computer
Obblighi di Frequenza
Caldamente consigliata, ma non obbligatoria
Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti
Modalità di Accertamento
Prova pratica al computer e esame orale.