ICAR/06 INTEGRATED GEOGRAPHICAL DATABASES

DISBEF

A.A.
CFU Durata (ore)
Periodo Sede
2015/2016 6 48 ore/hours Primo semestre (1st semester) URBINO (Campus Scientifico Enrico Mattei, Via Cà le Suore 2)/4)

Assegnato ai Corsi di Studio

Docente


Elvio Moretti

elvio.moretti@uniurb.it

Obiettivi Formativi
Questo insegnamento ha lo scopo di fornire i fondamenti concettuali e operativi per l'impiego dei sistemi informativi territoriali, nonché di illustrare i problemi di acquisizione, mantenimento e interscambio dei dati territoriali.

Programma
01. Pianificazione e sviluppo di un Geographic Information System (GIS):
     01.01 Informazione e sistema informativo.
     01.02 Informazione territoriale.
      01.03 Il Sistema Informativo Territoriale (SIT).
      01.04 Le fonti dell'informazione territoriale.
      01.05 Rappresentazione e potenzialità dell'informazione territoriale.
      01.06 La rappresentazione del mondo reale in un SIT.
      01.07 Le primitive geometriche vettoriali.
      01.08 La topologia.
      01.09 Modellazione raster dello spazio.

02. La cartografia tematica:
      02.01 Cartografia e GIS.
      02.02 Acquisizioni di dati territoriali.
      02.03 Query e display.
      02.04 Incrocio di dati.
      02.05 Buffer e zona di rispetto.
      02.06 Map algebra.
      02.07 Le reti.
      02.08 Interpolazione spaziale.
      02.09 Restituzione di dati territoriali.
      02.10 Classificazione degli attributi.

03. Attività di laboratorio:
      03.01 Carta dell'uso del suolo.
      03.02 GIS e beni culturali.
      03.03 Tracking analyst.
      03.04 Analisi diacronica delle dinamiche territoriali.
      03.05 Model builder.

Eventuali Propedeuticità
Non vi sono propedeuiticità obbligatorie.
Si suggerisce di sostenere l'esame di Basi di Dati Territoriali dopo aver sostenuto l'esame di Basi di Dati e prima di sostenere l'esame di Geomatica.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)
-lo studente dovrà acquisire una buona capacità di utilizzare i software dedicati ed essere in grado autonomamente di elaborare un progetto sulla tipologia delle esercitazioni svolte in aula.
- lo studente dovrà essere in grado di elaborare una relazione in formato elettronico (*.docx, *.pdf; *.pptx ) con cui comunicare i risultati ottenuti dallo sviluppo del progetto elaborato.
-durante la prova orale lo studente dovrà spiegare, con linguaggio appropriato, lo svolgimento del progetto e i risultati raggiunti.
Materiale Didattico e Attività di Supporto
Il materiale didattico e le comunicazioni specifiche del docente sono reperibili, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi di Frequenza, Testi di Studio e Modalità di Accertamento
Modalità Didattiche
Lezioni teoriche ed esercitazioni guidate in laboratorio.
Obblighi di Frequenza
Sebbene fortemente consigliata, la frequenza non è obbligatoria.
Testi di Studio
Seravalli, "GIS. Teorie e applicazioni", La Mandragora Editrice, 2011.
Modalità di Accertamento
Progetto individuale e prova orale. Il progetto, da svolgere individualmente su un tema concordato con il docente e da consegnare il giorno della prova orale, viene valutato in trentesimi.La prova orale viene valutata in trentesimi e comprende una discussione del progetto.Il voto finale è determinato dalla media aritmetica dei voti del progetto e della prova orale.  
Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti
Modalità Didattiche
Esercitazioni pratiche da svolgere autonomamente secondo il materiale fornito da far visionare al docente.
Obblighi di Frequenza
Contattare il docente per concordare esercitazioni e materiale di studio da utilizzare.
Testi di Studio
Seravalli, "GIS. Teorie e applicazioni", La Mandragora Editrice, 2011.
Modalità di Accertamento
Progetto individuale e prova orale. Il progetto, da svolgere individualmente su un tema concordato con il docente e da consegnare il giorno della prova orale, viene valutato in trentesimi.La prova orale viene valutata in trentesimi e comprende una discussione del progetto.Il voto finale è determinato dalla media aritmetica dei voti del progetto e della prova orale.

Note
L'insegnamento è erogato sia in presenza che a distanza nel Corso di Laurea in Informatica Applicata.