Risposte alle domande più frequenti sul MOOC “Coding in your classroom, Now!“, il corso online aperto e gratuito tenuto da Alessandro Bogliolo, Ambassador di Europe Code Week e e-Skills for Jobs, per aiutare gli insegnanti ad introdurre il pensiero computazionale nelle proprie classi.

Consulta le risposte alle domande su:
SCORCIATOIE | ISCRIZIONI | CORSO | ATTESTATI | PIATTAFORMA | VIDEO | COMPITI | CLASSEPROBLEMI TECNICI |


In evidenza:

Ecco il link con tutte le scorciatoie per seguire il MOOC:

http://bit.ly/207oc4W

Raccomandazione importante:

A tutti gli iscritti al corso si raccomanda di annotare il link alle scorciatoie (http://bit.ly/207oc4W) e di usarlo per evitare sovraccarichi dei server di EMMA e di UNIURB.

Se avete problemi tecnici o dubbi, cosultate invece questa pagina di risposte alle domande frequenti e ponete il nuovo quesito solo se non trovate già risposta. Faremo del nostro meglio per rispondere e aggiornare questa pagina in tempo reale.

ISCRIZIONI

Come ci si iscrive?

Per iscriverti devi registrarti gratuitamente sulla piattaforma EMMA fornendo un indirizzo e-mail valido. Nell’arco di pochi secondi ti viene recapitato un messaggio di posta elettronica con un link su cui devi cliccare per convalidare l’indirizzo e confermare la tua registrazione.

Entra nella piattaforma EMMA con le tue credenziali (username e password che hai scelto all’atto della registrazione), apri la pagina del corso e premi sul tasto ISCRIVITI (o ENROL) in alto a destra.

Posso ancora iscrivermi?

Certo. Le iscrizioni sono ancora parte e non verranno chiuse. Il corso viene creato passo passo a partire dal 25 gennaio 2016, ma tutti i contenuti e le attività restano fruibili on demand.

Come faccio a sapere se l’iscrizione è andata a buon fine?

Ci sono molti modi, ma il più semplice è questo: dalla pagina principale di EMMA clicca su MENU in alto a sinistra e scegli I miei corsi. Se compare Coding in your Classroom Now, sei iscritto/a.

CORSO

Il corso è anche per insegnanti di scuola dell’infanzia?

Assolutamente sì. Non è mai troppo presto per sviluppare il pensiero computazionale. Il corso è rivolto ad insegnanti ed educatori di ogni ordine e grado. I contenuti non cambiano, ma cambia il modo di coinvolgere bambini, alunni, studenti.

Sono in maternità, posso seguire il corso anche se non ho una classe?

Certo. Potrai comunque pensare alle attività da proporre in classe quando ne avrai modo.

Non so nulla di programmazione e di informatica, posso farcela?

Non ci sono prerequisiti e non è necessaria alcuna conoscenza informatica.

Non ho Internet o computer in classe, come posso fare?

Il corso spiega come usare il pensiero computazionale in classe anche senza attrezzature.

Dove trovo le date e gli orari del corso?

Il corso è oragnizzato in lezioni e unità.

Ogni lezione ha una data che indica solo il giorno in cui i contenuti associati a quella lezione diventano visibili.  Ma poi restano visibili per sempre da quel momento in poi.

Ad ogni unità sono associati dei video che vengono prodotti in diretta in giorni e orari prestabiliti. Date e orari delle dirette video sono scritti nella descrizione di ogni unità. Dopo la diretta i video restano disponibili per essere guardati on demand.

L’orario è scritto nella descrizione dell’unità.

Se stai seguendo il corso passo passo durante la sua prima erogazione trovi tutti i riferimenti alle attività in corso nella pagina delle scorciatoie.

Quali sono i canali di informazione e comunicazione sul corso?

Ai molti canali di comunicazione interni alla piattaforma EMMA, pubblici o riservati agli iscritti, si aggiungono numerosi canali pubblici, tra i quali: Il gruppo Facebook, la playlist YouTube, questa pagina di FAQ, i messaggi identificati dall’hashtag #CodeMOOC sui social e la pagina delle scorciatoie.

ATTESTATI

Riceveremo attestati in forma digitale o in forma cartacea?

Entrambe le forme. Avrete un’immagine digitale con meta-dati verificabili e un attestato stampabile.

Cosa significa che l’Università di Urbino riconosce i certificati?

Riconoscendo l’importanza del pensiero computazionale l’Università di Urbino ha deciso di riconoscere un credito formativo universitario (CFU) a chi si iscriverà avendo già il certificato di partecipazione a questo corso. Lo riconosce il corso di luarea in Informatica Applicata e l’Ateneo ha invitato gli altri corsi di laurea a fare altrettanto.

E’ necessario avere una classe da coinvolgere per avere l’attestato di partecipazione al corso?

No.

I certificati di Code.org servono alla certificazione della frequenza del corso?

Ci sono due lezioni del MOOC che prevedono il conseguimento di certificati rilasciati da Code.org. La lezione 3, relativa all’ora del codice, e la lezione 4, relativa al Corso introduttivo. Al certificato dell’ora del codice non viene attribuito alcun valore ai fini del MOOC. Puoi conseguirlo solo per soddisfazione personale. Il certificato di completamento del Corso introduttivo da 20 ore è invece fondamentale per attestare lo svolgimento delle attività previste del MOOC. E’ a questo certificato, abbinato all’attestato finale di frequenza del MOOC, che l’Università di Urbino attribuisce 1 CFU all’atto dell’iscrizione al corso di Informatica Applicata.

Come faccio a conseguire il certificato di Code.org?

Il certificato da conseguire è quello del Corso introduttivo da 20 ore, oggetto della Lezione 4 del MOOC. Trovi istruzioni dettagliate sulle singole attività nelle varie Unit della lezione 4. In generale, per conseguire il certificato devi svolgere tutte le attività previste che puoi tenere sotto controllo dal cruscotto. Solo quando tutte le attività saranno verdi potrai stampare il tuo certificato, facendo attenzione a specificare esattamente il tuo nome e cognome.

Ci sono due tipi di attività. Le lezioni tradizionali (unplugged) prevedono la visione di un video e la consultazione di documenti che descrivono possibili attività da svolgere in classe. Dopo aver preso visione dei documenti si può cliccare su “Finito! prosegui con la lezione successiva” per notificare il completamente dell’attività. Le lezioni interattive prevedono invece il completamento di tutti gli schemi di gioco proposti, la cui soluzione comporta la soluzione di problemi di programmazione a blocchi.

Ai fini del MOOC non è necessario che tu proponga in classe ognuna delle attività del percorso di Code.org. Il percorso è innanzitutto per te. Come coinvolgere la classe è spiegato e discusso nelle unit del MOOC.

Ho svolto le attività su Code.org, ma su EMMA non ne vedo riscontro.

Code.org e EMMA sono due piattaforme diverse. EMMA eroga il MOOC in cui vengono proposte risorse esterne. Code.org è una risorsa esterna. Per vedere avanzare il conteggio delle lezioni svolte su EMMA non basta svolgere le attività che la lezione prevede, ma occorre anche entrare dentro ogni Unit di quella lezione su EMMA e cliccare sul tasto verde in fondo alla pagina, con scritto “Ben fatto!

Cosa occorre fare per conseguire l’attestao finale di frequenza del MOOC?

L’attestato finale ti verrà rilasciato solo quando avrai completato tutte le unit di tutte le lezioni (aprendo ogni unit e arrivando fino in fondo per cliccare su “Ben Fatto!“) e consegnato tutti i compiti previsti. Non ci sono scandenze. Potrai completare il percorso nei tempi che riterrai più opportuni. Le scadenze associate ai compiti sono solo finalizzate alla partecipazione al meccanismo di valutazione tra pari. Ai fini della frequenza del corso i compiti sono validi anche se consegnati dopo la data di scadenza.

 

PIATTAFORMA EMMA

Non ho mai usato la piattaforma EMMA, dove trovo informazioni?

Per avere una panoramica delle principali funzionalità di EMMA utilizzate in questo corso puoi guardare questo video: https://youtu.be/ys1Menx8i18

A chi posso rivolgermi per segnalare difficoltà o problemi tecnici con la piattaforma?

Per prima cosa consulta questa pagina di risposte alle domande frequenti per verificare se il tuo problema ha già una soluzione. C’è una sezione dedicata proprio a questo.

Se non è già stato segnalato da altri scrivi al supporto tecnico di EMMA support@europeanmoocs.eu.

Non usare Facebook o i social media per segnalare problemi tecnici, perchè i tecnici non avrebbero modo di essere opportunamente informati e le questioni tecniche renderebbero difficile seguire la discussione tematica.

VIDEO

Non posso partecipare alle dirette perchè sono impegnato, come posso fare?

Puoi rivedere i video e i materiali associati ad ogni unità in qualsiasi momento on demand. Non è necessario seguirli in diretta. I video sono pubblicati su YouTube e raccolti in una playlist. Li trovi tutti anche nella pagina delle scorciatoie.

Posso seguire i video con i colleghi? Quale account dobbiamo usare?

Se guardate i video insieme usate pure l’account che vi è più comodo, non fa differenza. La frequenza del corso non viene certificata in base alla visione dei video, ma in base alla partecipazione alle attività proposte.

Come faccio a seguire la prossima diretta?

I video in diretta sono disponibili su YouTube. E’ bene procurarsi il link in anticipo e collegarsi direttamente a YouTube per seguire le dirette per non rischiare di restare bloccati per il sovraccarico della piattaforma EMMA di erogazione del MOOC. Infatti EMMA è concepita soprattutto per gestire attività asincrone (e la useremo ampiamente in tal senso), mentre YouTube è adatto a gestire lo streaming a grandi numeri di utenti. La prima lezione è stata seguita da più di 1000 utenti contemporanei e vista da più di 6000 persone nelle prime 12 ore.

Per le stesse ragioni, durante le dirette è sconsigliato svolgere attività sulla piattaforma. Per interagire tra di voi e con me potete utilizzare la chat di YouTube associata alla diretta.

Per praticità, nella pagina delle scorciatoie trovate sempre il link alla prossima diretta in programma: http://bit.ly/207oc4W.

Dove trovo i video on demand?

I video restano sempre disponibili su YouTube dopo le dirette. I collegamenti ai video si trovano associati alle corrispondenti lezioni sulla piattaforma, ma per praticità vengono raccolti in una playlist e i link diretti sono riportati in fondo alla pagina delle scorciatoie.

I video si vedono sfuocati, come posso migliorare la qualità?

I video sono ad alta risoluzione (HD, 720p). Quando vengono riprodotti YouTube può secegliere automaticamente una qualità più bassa per adattarla alla qualità della connessione. La qualità del video può essere modificata a mano (forzando una qualità più alta di quella scelta automaticamente) cliccando sul simbolo dell’ingranaggio che appare in basso a destra.

Non riesco a caricare i video, come mai?

I video sono su YouTube e pertanto possono essere visti come qualsiasi altro video su YouTube. La causa più probabile del mancato caricamento è un problema alla connessione di rete del proprio PC. Se la connessione è lenta si consiglia di mettere il video in pausa e di lasciare che si carichi prima di riprenderne la visione. In ogni caso si consiglia di accedere ai video direttamente dalla playlist o dalla pagina delle scorciatoie.

COMPITI

Come si consegnano i compiti?

I compiti (assignment) si consegnano direttamente sulla piattaforma EMMA in forma di breve relazione testuale. Eventuali presentazioni interattive o elementi multimediali di supporto pubblicati in web possono essere linkati (inserendo i link nel testo). Se non hai siti o strumenti online in cui caricare foto o video che vorresti allegare al compito puoi usare il tuo Blog personale su EMMA. In questo caso è il link al tuo blog che devi inserire nella relazione. Ma per quanto possibile rendi la breve relazione autoconsistente.

  1. Prepara il testo della tua relazione sul tuo computer. Se hai elementi multimediali, video, presentazioni interattive o altri materiali online di supporto, inseriscili come link. In ogni caso prepara la relazione in modo che i materiali multimediali non siano necessari.
  2. Clicca su Svolgi il compito in fondo alla pagina della consegna
  3. Copia e incolla il tuo compito nell’apposito spazio.
  4. Clicca su Spedisci il tuo compito al valutatore
  5. Se la consegna è avvenuta dovresti vedere il testo del tuo compito riportato in fondo alla pagina delle consegna. Se non accade e vedi ancora il tasto Svolgi il compito, ripeti le operazioni dalla 2 alla 4.

Attenzione: dopo aver spedito il compito non è più possibile correggerlo!

Cosa significa la data di consegna indicata nel compito e cosa succede se non la rispetto?

Puoi svolgere i compiti in qualsiasi momento. La frequenza delle lezioni successive non è subordinata allo svolgimento dei compiti associati alle lezioni precedenti. Ogni compito va inteso e svolto come opportunità di apprendimento e di coinvolgimento della classe.

La data di consegna indicata nel compito è quella in cui viene lanciato il primo turno di valutazione tra pari. Quindi rispettare la scadenza serve solo a rientrare nel primo turno di valutazione.

Ho fatto un errore nel compito, come posso fare?

Purtroppo non è previsto alcun meccanismo di riapertura di compiti già consegnati. Per questo consiglio di preparare preima il testo su un altro file e poi fare copia e incolla al momento dell’invio.

Posso fare un compito anche se non ho ancora consegnato i precedenti?

Certo! I compiti sono opportunità che puoi cogliere nei tempi e nei modi che preferisci. Se riesci a mantenere il ritmo hai il vantaggio di partecipare alla valutazione tra pari e di avere maggiori opportunità di confronto con i tuoi colleghi.

Come si svolge il primo compito?

Il primo compito è molto semplice. Vi chiedo di descrivere lo scenario nel quale intendete introdurre il pensiero computazionale e cosa vi aspettate di poter fare al riguardo. Si tratta di un breve testo diviso in due sezioni: SCENARIO e INTENZIONI. Per la descrizione dello scenario potete avvalervi di un questionario schematico online. Compilandolo riceverete una mail con il testo da copiare e incollare nella prima parte del compito, mentre la seconda parte (quella relativa alle vostre intenzioni) va aggiunta direttamente nel etsto del compito. Il compito va compilato a questo indirizzo: http://platform.europeanmoocs.eu/assignment_descrivi_lo_scenario_e_le_tue_

La data di consegna si riferisce solo al primo turno di valutazione tra pari. Dopo la data di consegna prevista è comunque possibile consegnare il compito.

Ecco video-istruzioni dettagliate.

Come si svolge il secondo compito?

Devi spiegare brevemente come hai coninvolto la classe (se hai potuto farlo, altrimenti spiega come intendi coinvolgerla) nella riflessione sul linguaggio delle cose e quali sono le principali idee emerse. Ricordati di specificare il contesto della tua classe, magari incollando la descrizione sintetica dello scenario che hai utilizzato già nel primo compito. IL compito va consegnato qui:

http://platform.europeanmoocs.eu/assignment_programmiamo_gli_oggetti_smart

Come si svolge il terzo compito?

Guarda il video, risolvi i 20 schemi del Labirinto di Code.org (se sei un insegnante ti consiglio di registrati al sito di Code.org attraverso Programma il Futuro come mostrato nel video), ottieni il tuo certificato di completamento dell’ora di codice, riporta nel compito le tue impressioni in 5 righe: 

http://platform.europeanmoocs.eu/assignment_il_tuo_labirinto

Come funziona la valutazione tra pari?

La valutazione tra pari è un meccanismo di confronto tra colleghi. Tutti i compiti consegnati entro la data prestabilita vengono divisi casualmente in gruppi da 10. All’interno di ogni gruppo ogni compito è assegnato casualmente a tre revisori anonimi, scelti tra altri partecipanti del gruppo. Quindi ogni partecipante al corso ha l’opportunità di visionare i compiti di tre suoi colleghi e di dare loro consigli costruttivi. Valutare un compito non è obbligatorio, ma fortemente consigliato. Se un revisore decide di non valutare un compito quel compito riceverà un giudizio in meno.

Ecco una guida completa.

Dove trovo i compiti da valutare?

I compiti che ti sono stati assegnati come valutatore sono visibili all’interno della piattaforma.

  1. Fai login su EMMA.
  2. Vai su “Il tuo profilo” dal menu che si apre in alto a destra cliccando su “Benvenuto”.
  3. Apri la scheda intitolata “La mia valutazione tra pari“.
  4. Lì trovi tutti i compiti da valutare. Quelli ancora da valutare hanno sulla destra l’indicazione di stato “Creato”. Quelli già valutati hanno come indicazione di stato “Eseguito”.
  5. Apri ogni compito da valutare cliccando sull’icon a sinistra.
  6. Leggi il compito da valutare (scorri la pagina web fino a “Compito da valutare”)
  7. Esprimi il tuo giudizio e offri i tuoi consigli costruttivi nella sezione “Form di valutazione” che trovi in fondo alla pagina stessa

Dove trovo le valutazioni dei miei compiti? 

Trovi le valutazioni dei tuoi compiti all’interno della piattaforma.

  1. Fai login su EMMA.
  2. Vai su “Il tuo profilo” dal menu che si apre in alto a destra cliccando su “Benvenuto”.
  3. Apri la scheda intitolata “My homework“.
  4. Lì trovi tutti i tuoi compiti. Quelli assegnati ai revisori sono elencati tante volte quanti sono i revisori a cui sono stati assegnati (di solito 3).
  5. I compiti che sulla destra sono in stato “Creato” non sono ancora stati valutati, quelli in stato “Eseguito” sì.
  6. Apri ogni compito già valutato cliccando sull’icon a sinistra.
  7. Leggi il giudizio e i consigli scorrendo la pagina fino in fondo.
COINVOLGIMENTO DELLA CLASSE

Non ho una classe da coinvolgere posso partecipare comunque?

Certo. Nei compiti che prevedono il coinvolgimento di una classe o fanno riferimento alla tua classe, immagina uno scenario realistico nel quale pensi di poterti trovare ad operare e fai riferimento a quello. Se puoi coinvolgere bambini o amici nelle attività pratiche fallo, creando così una tua classe informale. Sarà utile a te e a loro.

Come si imposta la classe su Code.org e Programma il futuro?

Ecco un ottimo video tutorial predisposto da Enrico Nardelli.

Vorrei far svolgere ai miei alunni attività di gruppo su Code.org. Possono avere comunque i certificati?

I certificati di Code.org vengono rilasciati al termine di ogni percorso. Nell’ambito del MOOC i due percorsi previsti sono il Labirinto (certificato dell’ora di codice) e il Corso introduttivo (certificato di 20 ore a cui l’Università di Urbino attribuisce il valore di 1 CFU).

Su questi certificati si può impostare un solo nominativo. Tuttavia Programma il Futuro propone agli insegnanti di rilasciare attestati personalizzati ai propri alunni. Sono questi gli attestati che ti consiglio di usare per gratificare i tuoi alunni personalizzandoli nel modo che ritieni più coerente con l’attività effettivamente svolta.

PROBLEMI TECNICI E SEGNALAZIONI

In questa sezione trovate le risposte dei tecnici alle domande più frequenti. Le domande senza risposta sono riferite a segnalazioni note per le quali i tecnici stanno preparando le risposte.

Vi invitiamo a scorrere queste domande prima di segnalare un problema. Se trovate già la domanda che vorreste porre evitate di porla nuovamente. Per qualsiasi nuovo problema scrivete a support@europeanmoocs.eu

Non riesco ad accedere alle risorse del corso, come posso fare?

Verifica di aver fatto login nella piattaforma e di esserti iscritto al corso:

  1. Vai all’indirizzo http://platform.europeanmoocs.eu/course_coding_in_your_classroom_now
  2. Se in alto a destra compare il link “Accedi/Registrati” devi effettuare il login con le tue credenziali.
  3. Dopo aver fatto login in alto a destra compare il tuo nome utente. A questo punto verifica di essere iscritto al corso. Se in alto a destra vedi un tasto verde con scritto “ISCRIVITI” vuol dire che non eri iscritto e puoi cliccare per iscriverti.

A questo punto dovresti essere in grado di accedere al corso.

Ho effettuato la registrazione ma non ho ricevuto la mail di conferma, come posso fare?

Se non ricevi la mail di conferma alla tua registrazione, controlla prima nella tua cartella SPAM. Se non è stata recapitata neanche lì, prova comunque ad accedere alla piattaforma (pagina di login) con le credenziali da te scelte. Se dopo questi tentativi non riesci ad accedere contatta support@europeanmoocs.eu specificando quale indirizzo di posta elettronica hai utilizzato per la registrazione. Un errore nella digitazione dell’indirizzo è la causa più comune.

Ho consegnato il compito entro la scadenza, ma non mi sono stati assegnati compiti da revisionare.

Nella guida sul funzionamento della valutazione tra pari trovi indicazioni su dove reperire i compiti che ti sono stati assegnati. Se non ne trovi e sei sicuro di aver inviato il tuo compito entro la data di scadenza prevista, chiedi di verificare a support@europeanmoocs.eu.

Ho partecipato alla valutazione tra pari, ma i miei compiti non sono stati valutati.

La valutazione non è obbligatoria. Può capitare che i revisori assegnati al tuo compito non abbiano tempo di revisionarlo o lo facciano con forte ritardo. La mancata valutazione non pregiudica la tua frequenza del corso. E’ solo un’opportunità di confronto.

Ho ricevuto un giudizio scortese e arrogante

La valutazione anonima offre straordinarie potenzialità se utilizzata al meglio, ma si presta a dare voce a chi ha bisogno di sfogare le proprie frustrazioni. Sapendo che la valutazione tra pari è solo un’occasione di confronto e non ha finalità valutative, prendi ciò che di buono ne ricevi e trascura tutto il resto.

Ho visto tutti i video e svolto tutti i compiti, ma il conteggio delle lezioni seguite non aumenta

Domanda in attesa di risposta ufficiale dallo staff tecnico.