Opportunità

AgID cerca collaboratori

Pubblicato il da Anya Pellegrin

AgID è alla ricerca sei risorse professionali che possano fornire supporto ai progetti riguardanti l’area organizzativa “Architetture, standard e infrastrutture”.
In particolare, l’Agenzia intende rafforzare i gruppi di lavoro attualmente operanti sulle iniziative di razionalizzazione delle risorse ICT della PA, integrazione di sistemi nazionali di eID in conformità al regolamento EIDAS (progetto FICEP), supporto alle attività nel comitato di sorveglianza del PON Imprese e Competitività, alle attività nel comitato di direzione tecnica del contratto quadro Cloud Computing per le PA .

I profili professionali oggetto della selezione sono i seguenti:

  • due profili senior tecnico-informatici
  • un profilo super senior economico-gestionale
  • un profilo super junior tecnico-informatico
  • un profilo super junior economico-giuridico
  • un profilo junior tecnico-informatico

I criteri di selezione e valutazione, le caratteristiche degli incarichi, i requisiti professionali richiesti e le modalità di presentazione delle candidature sono descritte all’interno del bando “Procedure comparative per il conferimento di n. 6 incarichi di collaborazione coordinata e continuativa da impegnare sui progetti dell’area “architetture, standard e infrastrutture – servizio razionalizzazione ICT PA” pubblicato all’interno della sezione amministrazione trasparente del sito AgID.

I candidati dovranno inoltrare la richiesta di partecipazione – per un massimo di due profili – entro le ore 16,00 del giorno 25 novembre 2016.

 

http://www.agid.gov.it/notizie/2016/11/08/agid-cerca-collaboratori-larea-architetture-standard-infrastrutture

bando start-up

Pubblicato il da Alessandro Aldini
Tag: / /

Il 19/10/2016 è stato emanato il bando “SOSTEGNO ALLO SVILUPPO ED AL CONSOLIDAMENTO DI START UP AD ALTA INTENSITA’ DI APPLICAZIONE DI CONOSCENZA“. Il bando intende promuovere l’imprenditorialità innovativa del territorio marchigiano, facilitando lo sfruttamento economico di nuove idee, lo sviluppo ed il consolidamento sul mercato di start up ad elevato potenziale di crescita.
Per divulgare le opportunità del bando si sono tenuti due incontri il 20 ottobre a Senigallia e il 24 ottobre a Civitanova Marche che sono stati seguiti da seminari di approfondimento sulle tematiche dell’innovazione tecnologica, dei mercati, degli aspetti finanziari e del mentoring, al fine di diffondere una cultura imprenditoriale.

Il quarto e ultimo incontro per le start up innovative organizzato dalla Regione Marche si terrà il 18 novembre presso l’ISTAO e consisterà in una sessione di networking tra giovani startupper e imprenditori di realtà già consolidate sul mercato con relatori, case story e approfondimenti da parte del mondo dell’impresa, della formazione e della ricerca. Obiettivo dell’incontro è quello di creare relazioni e sinergie fra imprese con più esperienza, che potrebbero svolgere un ruolo di guida, sostegno, facilitatore, e giovani imprese al fine di favorire lo sviluppo ed il rafforzamento di queste ultime in linea con uno degli indicatori di valutazione previsti dal bando: “Collaborazioni già avviate con un partner industriale/commerciale già presenti sul mercato.

Vi invitiamo, pertanto, a postare la vostra idea di start-up innovativa sulla piattaforma NEXT-IS così da incontrare, nella sessione del 18 novembre, imprese già consolidate sul mercato che operano nello stesso vostro settore di attività o in settori collegati che possano aiutarvi a sviluppare con successo il vostro progetto. Ulteriori informazioni si trovano qui.

Infine, in questo flyer allegato trovate maggiori informazioni anche sugli ultimi seminari tecnici rivolti alle start up innovative e nella presentazione, una panoramica del Bando in oggetto. Entrambi i documenti, come anche una guida utile all’inserimento delle Start-Up Innovative sulla piattaforma NEXT-IS, sono scaricabili dal link fornito.

Ricerca sviluppatore software

Pubblicato il da Alessandro Aldini
Tag:

Azienda di Monsano (AN) cerca per sviluppo di nuovi servizi innovativi nel settore delle energie rinnovabili uno sviluppatore software da inserire nel proprio organico. Seguono i dettagli della offerta.
L’azienda è disponibile inoltre a considerare eventuali tirocini pre/post laurea.

Il candidato selezionato si occuperà delle seguenti attività:
– Analisi nuovi progetti;
– Sviluppo e debug software;
– Supporto a tutte le operation del servizio;

Capacità e competenze richieste:
– Conoscenza degli ambienti di sviluppo WEB e .NET;
– Capacità di problem solving;
– Dinamicità nella gestione delle situazioni;
– Ottime capacità di comunicazione.

Working@Bosch Car Multimedia in Germania

Pubblicato il da Alessandro Aldini
Tag: /

Opportunità di carriera alla Bosch Car Multimedia in Germania, rivolta sia a laureati che studenti.

Robert Bosch Car Multimedia GmbH si concentra fortemente sullo sviluppo di soluzioni intelligenti destinate a rendere sempre più flessibile e più efficiente l’integrazione nel veicolo di intrattenimento, navigazione, telematica e assistenza al conducente. L’azienda è quindi sempre alla ricerca di nuovi talentuosi specialisti IT, soprattutto nel campo dello sviluppo di software e hardware.

Per maggiori dettagli, leggere il documento o consultare il sito.

Analista programmatore Linux

Pubblicato il da Alessandro Aldini
Tag: /

Teamsystem sta cercando esperto in sviluppo e supporto sistemi Linux, da inserire nel contesto di un importante progetto interno ad alto contenuto tecnologico. La risorsa si occuperà della messa a punto e della gestione dei moduli che costituiranno la distribuzione Linux sviluppata.

Competenze ed esperienze richieste

  • Diploma o laurea in discipline informatiche o scientifiche
  • Conoscenza tecnica avanzata di architetture Hardware, Reti e protocolli
  • Esperienza Senior in Linux System Administration sistemi Linux Red Hat o derivate (Fedora, CentOS)
  • Esperienza Senior su kernel Linux, pacchetti rpm (.spec), tools gcc, make
  • Esperienza nell’analisi di soluzioni complesse e nello sviluppo di applicazioni
  • Conoscenza dei linguaggi di programmazione: shell scripting (sh, bash), Python, C, Java
  • Sede di lavoro: Fabriano
  • Inquadramento: in conformità alle politiche assuntive previste, il trattamento economico verrà definito in funzione dell’esperienza e delle effettive competenze del candidato in inserimento.

Per candidarsi inviare una mail a recruiting@teamsystem.com inserendo come oggetto:

“CANDIDATURA SVILUPPATORE LINUX”.

Hackathon per la banda ultra larga

hackathon

Pubblicato il da Alessandro Bogliolo
Tag: / /

Facciamo i conti ogni giorno con i limiti della nostra connessione ad Internet, ma nel frattempo la banda ultra larga promette di moltiplicare per 10, per 100 o per 1000 la nostra velocità di connessione. Come cambia il nostro modo di usare la rete oltre i 100Mbps? 
Informatici, tecnologi, designer, creativi, sociologi, economisti, esperti di comunicazione e muovi media, sono invitati a Pesaro il 19 dicembre all’hackathon di BPCube e FastWeb per immaginare gli scenari e le killer application della banda ultralarga residenziale.
Avrete 12 ore di tempo e potrete usare ogni fonte di ispirazione, ogni strumento informatico e ogni risorsa online per documentarvi e descrivere uno scenario realistico, innovativo, sfidante e convincente. Al termine avrete a disposizione 5 minuti per descrivere alla giuria e al pubblico lo scenario che avete immaginato utilizzando i mezzi che vi saranno messi a disposizioni: un videoproiettore, un microfono, una lavagna, un palco, 5 minuti di tempo.
L’iscrizione è gratuita e le domande vengono accolte fino ad esaurimento dei posti disponibili.
0001

 

Career Day 2015 – Workshop: Lavorare nel settore delle ICT

Pubblicato il da Alessandro Aldini
Tag:

Si segnala il seguente workshop nell’ambito del Career day 2015:

Lavorare nel settore delle ICT

giovedi 12 novembre
ore 11.45 – 12.45
Palazzo Battiferri, via Saffi 42 Urbino
Aula Amaranto

Coordina il prof. Alessandro Aldini

La consulenza nel settore ICT
Sauro Savoretti, Responsabile Produzione Software, Gruppo Maggioli

CLOUD: l’impatto su aziende e professionisti
Luca Ramazzotti, Product Marketing, Teamsystem

La scelta del curriculum

Pubblicato il da Alessandro Bogliolo
Tag: / /

Il Corso di Laurea in Informatica Applicata offre 6 curricula: uno strettamente informatico e 5 interdisciplinari, erogati in collaborazione con altre scuole dell’ateneo. Mercoledì 28 ottobre alle 10:30, in Aula Von Neumann, forniremo indicazioni utili ad effettuare la scelta del curriculum e la presentazione del piano di studi. L’incontro è aperto a tutti, ma è principalmente rivolto agli studenti del secondo anno, chiamati ad effettuare la scelta del curriculum. In questo post sono riassunte le informazioni principali sui curricula e i consigli utili ad abbinare ad ogni curriculum gli insegnamenti a scelta libera più pertinenti.

È doveroso sottolineare che gli ordinamenti dei corsi di studi sono in continua evoluzione. Le informazioni fornite in questo post sono riferite alla situazione attuale e vanno pertanto intese come puramente indicative delle opportunità che si presenteranno a chi conseguirà la laurea in Informatica Applicata in futuro.

La scelta dei corsi a scelta dello studente deve essere effettuata dagli studenti immatricolati entro e non oltre il 15 novembre tramite la compilazione online del piano degli studi (Guida alla compilazione dei piani online).

Gli studenti iscritti all’ordinamento vigente fino all’A.A. 2013-2014, iscritti ad anni successivi al primo del vigente ordinamento e iscritti al I anno con carriere universitarie pregresse (es. studenti trasferiti da altro Ateneo, che hanno presentato domanda di passaggio di corso, rinunciatari o decaduti) devono invece consegnare il modulo per i Corsi a scelta dello studente direttamente presso la Segreteria Studenti di Area Scientifica (tramite posta o brevi manu) entro e non oltre il 30 novembre.

Qualunque sia il curriculum

È bene ricordare che, qualunque sia il curriculum, la vostra laurea sarà comunque in Informatica Applicata (Laurea triennale della Classe L-31, Scienze e Tecnologie Informatiche). Dopo aver conseguito il titolo di Dottore in Informatica Applicata potrete quindi decidere di proseguire gli studi iscrivendovi a una Laurea Magistrale in Informatica della Classe LM-18 e di sostenere l’esame di stato per l’iscrizione all’Albo degli Ingegneri Juniores settore dell’Informazione. Oltre a queste opportunità comuni a tutti i curricula, ogni curriculum risponde a specifiche esigenze del mondo del lavoro e offre ultreiori opportunità di prosecuzione degli studi in altre classi di laurea magistrale.

Oltre alla scelta del curriculum, gli studenti sono tenuti anche ad inserire nel proprio piano degli studi insegnamenti a scelta libera per ulteriori 12 CFU. In generale, gli studenti che abbiano effettuato la scelta del curriculum sono invitati a prendere in considerazione come insegnamenti a scelta libera gli insegnamenti degli altri curricula del corso di laurea stesso. Consigli più specifici per effettuare scelte coerenti tra curriculum e insegnamenti liberi sono riportati nei seguenti paragrafi.

Curriculum per l’elaborazione delle informazioni (in presenza e online): [presentazione]

Il curriculum offre l’opportunità di approfondire due temi di grande rilevanza teorica e applicativa: l’Elaborazione di segnali e immagini (con un insegnamento da 12 CFU nel settore ING-INF/01 al secondo anno) e la Simulazione numerica (con un insegnamento da 6 CFU nel settore FIS/01 al terzo anno). Il curriculum è particolarmente consigliato a chi intende conseguire una laurea che offra una preparazione ad ampio spettro nel campo delle scienze e tecnologie dell’informazione, per acquisire competenze immediatamente spendibili in ambito lavorativo o per proseguire gli studi nell’ambito dell’Informatica o dell’Ingegneria informatica.

In particolare, i requisiti di accesso delle Laurea Magistrali in Ingegneria Informatica (LM32) pongono vincoli sul numero minimo di CFU in ambito ING-INF conseguiti durante la laurea triennale. Tali vincoli sono stabiliti dai singoli Atenei e possono variare nel tempo con la revisione degli ordinamenti didattici. Il massimo numero di CFU in ambito ING-INF offerti dal corso di laurea in Informatica Applicata si consegue scegliendo il Curriculum per l’elaborazione delle informazione ed inserendo nel proprio piano degli studi come insegnamento a scelta libera il corso di Piattaforme digitali per la gestione del territorio (ING-INF/05, 6 CFU), erogato sia in presenza che online. In tal modo il numero totale di CFU in ambito ING-INF conseguito nel corso della laurea triennale risulta pari a 54 così distribuiti: 30 CFU ING-INF/05, 12 CFU ING-INF/03, 12 CFU ING-INF/01.  Il numero è tale da soddisfare i requisiti di accesso alla maggior parte dei corsi di laurea magistrale in Ingegneria Informatica istituiti presso gli atenei italiani.

A chi sceglie questo curriculum si consiglia pertanto di includere tra gli insegnamenti a scelta libera:

Piattaforme digitali per la gestione del territorio (ING-INF/05, 6 CFU)

Curriculum per la gestione digitale del territorio [presentazione]:

Il curriculum è istituito in collaborazione con la Scuola di Scienze Geologiche al fine di fornire agli studenti le competenze interdisciplinari necessarie ad applicare le scienze e le tecnologie informatiche alla gestione del territorio, soddisfacendo le esigenze del mondo del lavoro in ambito smart-city, smart-land, e digital land management. In particolare il curriculum offre gli insegnamenti di Modellizzazione geologica e Geomatica (GEO/02, 6+6 CFU) e Piattaforme digitali per la gestione del territorio (ING-INF/05, 6CFU). Per chi intendesse proseguire gli studi a livello magistrale, oltre alle lauree magistrali in Informatica (classe LM18) il curriculum offre l’accesso alla Laurea Magistrale in Geologia Applicata e Geoinformatica (LM74), articolato in due curricula: “Rischi e Risorse” e “Applicazioni informatiche”.

I laureati in Informatica Applicata che abbiano scelto questo curriculum soddisfano appieno i requisiti di accesso alla Laurea Magistrale in Geologia Applicata e Geoinformatica se inseriscono nel proprio piano degli studi insegnamenti per settori scientifico disciplinari GEO/02 e GEO/04 per ulteriori 12 CFU.

A chi sceglie questo curriculum si consiglia pertanto di selezionare gli insegnamenti a scelta libera tra i seguenti:

Geografia Fisica con elementi di cartografia (GEO/04, 6 CFU)

Geomorfologia (GEO/04, 6 CFU)

Geologia 2 (GEO/02, 12 CFU)

Curriculum logico-cognitivo [presentazione]:

Il curriculum è istituito in collaborazione con la Scuola di Lettere Arti e Filosofia al fine di offrire agli studenti le competenze interdisciplinari necessarie ad approfondire gli aspetti filosofici e logico-cognitivi insiti nelle scienze e tecnologie informatiche. In particolare il curriculum prevede gli insegnamenti di Logica e Teoria dell’Argomentazione (M-FIL/02, 12 CFU) e Filosofia del linguaggio (M-FIL/05, 6 CFU).

Per chi intendesse proseguire gli studi a livello magistrale, oltre alle lauree magistrali in Informatica (classe LM18) il curriculum offre l’accesso alla Laurea Magistrale in Filosofia della Conoscenza, della Natura, della Società (LM78), i cui requisiti di accesso sono pienamente soddisfatti dai laureati in Informatica Applicata che abbiano scelta questo curriculum.

A chi sceglie questo curriculum si consiglia di selezionare gli insegnamenti a scelta libera tra quelli che offrono opportunità di approfondimento in campo informatico o filosofico:

Elaborazione di segnali e immagini (ING-INF/01, 12 CFU)

– Piattaforme digitali per la gestione del territorio (ING-INF/05, 6 CFU)

Propedeutica filosofica (M-FIL/01, 12 CFU)

Storia della filosofia (M-FIL/06, 12 CFU)

Curriculum per l’impresa [presentazione]:

Il curriculum è istituito in collaborazione con la Scuola di Economia al fine di offrire agli studenti le competenze interdisciplinari necessarie a comprendere e a valorizzare il ruolo dell’ICT nel mondo produttivo. Il curriculum prevede gli insegnamenti di Istituzioni di Diritto Privato (IUS/01, 6 CFU), Economia Aziendale e Ragioneria (SECS-P/07, 6 CFU), Economia e Gestione delle Imprese (SECS-P/08, 6 CFU).

Per chi intendesse proseguire gli studi a livello magistrale, oltre alle lauree magistrali in Informatica (classe LM18) il curriculum offre l’accesso senza alcun debito formativo alla  Laurea Magistrale in Economia e Management – Curriculum in Economia e Management (LM77) e all’omonimo curriculum internazionale a numero chiuso che prevede di trascorrere un semestre a Sofia e fornisce il doppio titolo dell’Università di Urbino e del Master Degree in Management and Economics of Sustainable Development dell’Università di Sofia.

Inserendo come insegnamento a scelta Diritto Commerciale (IUS/04, 8 CFU) è inoltre possibile iscriversi senza debiti alla Laurea Magistrale in Economia e Management – Curriculum Professione e Impresa (LM77), mentre scegliendo l’insegnamento di Marketing (SECS-P/08, 8 CFU) è possibile accedere alla Laurea Magistrale in Marketing e Comunicazione per le Aziende (LM77).

Infine, il curriculum soddisfa anche i requisiti di accesso alla Laurea Magistrale in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni (LM59) a meno un 1CFU integrativo di abilità linguistica. Benchè non vi siano vincoli specifici, a chi avesse intenzione di intraprendere questa strada si consiglia di inserire come esami a scelta gli insegnamenti del curriculum per i nuovi media.

A chi sceglie questo curriculum si consiglia pertanto di selezionare gli insegnamenti a scelta libera tra i seguenti:

Diritto Commerciale (IUS/04, 8 CFU)

Marketing (SECS-P/08, 8 CFU)

– Sociologia della Comunicazione (SPS/08, 6CFU)

– Sociologia dei Media Digitali e Internet Studies (SPS/08, 6CFU)

Analisi delle reti sociali (SPS/07, 6 CFU)

Curriculum per i nuovi media [presentazione]:

Il curriculum è istituito in collaborazione con la Scuola di Scienze della Comunicazione al fine di offrire agli studenti le competenze interdisciplinari necessarie a comprendere e a valorizzare le implicazioni tra ICT, mezzi di comunicazione e reti sociali. Il curriculum prevede gli insegnamenti di Sociologia della Comunicazione (SPS/08, 6CFU), Sociologia dei Media Digitali e Internet Studies (SPS/08, 6CFU), Analisi delle reti sociali (SPS/07, 6 CFU).

A chi intendesse proseguire gli studi a livello magistrale, oltre alle lauree magistrali in Informatica (classe LM18) il curriculum offre l’accesso alla Laurea Magistrale in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni (LM59) con l’unico debito di 1 CFU integrativo di abilità linguistica.

A chi decidesse di intraprendere questo percorso consigliamo di selezionare gli insegnamenti a scelta libera tra i seguenti:

– Elaborazione di segnali e immagini (ING-INF/01, 12 CFU)

– Piattaforme digitali per la gestione del territorio (ING-INF/05, 6 CFU)

– Istituzioni di Diritto Privato (IUS/01, 6 CFU)

Statistica Sociale e Analisi dei Consumi (SECS-S/05, 8 CFU)

Social Media Analysis (SPS/08, 6 CFU)

Lingua Inglese I (L-LIN/12, 8 CFU)

Curriculum per le politiche sociali [presentazione]:

Il curriculum è istituito in collaborazione con la Scuola di Scienze Politiche e Sociali per offrire agli studenti le competenze interdisciplinari necessarie a cogliere e valorizzare le implicazioni socio-politiche delle scienze e tecnologie dell’informazione. Il curriculum prevede gli insegnamenti di Scienza Politica (SPS/04, 6 CFU), Economia Politica (SECS-P/01, 6 CFU), e Politiche Sociali (SPS/07, 6 CFU).

A chi intendesse proseguire gli studi a livello magistrale, oltre alle lauree magistrali in Informatica (classe LM18) il curriculum offre l’accesso senza debiti formativi alla Laurea Magistrale in Gestione delle Politiche dei Servizi Sociali e della mediazione Interculturale  (LM87) e alla Laurea Magistrale in Politica Società Economia Internazionali (LM62). E’ opportuno precisare che la Laurea Magistrale in Gestione delle Politiche dei Servizi Sociali e della mediazione interculturale non dà comunque accesso all’Ordine professionale degli Assistenti Sociali a chi non sia in possesso di una laurea triennale congrua.

Non essendoci debiti formativi da colmare, chi intraprende questo curriculum può inserire insegnamenti a scelta libera attingendo prioritariamente dagli altri curricula (con particolare attenzione al corso di Piattaforme digitali per la gestione del territorio) o dagli insegnamenti caratterizzanti delle lauree triennali in Sociologia e Servizio Sociale e in Scienze Politiche, Economiche e del Governo.

Precorso di matematica e informatica – programma

Pubblicato il da Sara Goderecci
Tag: / / / / /

warm-up

Il Corso di Laurea in Informatica Applicata organizza un precorso di matematica, tenuto dalla Prof.ssa Raffaella Servadei, con un riscaldamento di informatica, tenuto dal Prof. Alessandro Bogliolo.

Il precorso offrirà 22 ore di attività articolate in 4 giorni, dal 28 settembre al primo ottobre. L’accesso è gratuito e non ci sono requisiti di ammissione, ma ci sono solo 50 posti disponibili e verrà data priorità a chi, all’atto della prenotazione, avrà già regolarizzato l’iscrizione al corso di laurea per il 2015-2016 e sarà già iscritto alla prima sessione del test di verifica delle conoscenze d’ingresso. Nei limiti dei posti disponibili e nel rispetto dei criteri di priorità, le richieste verranno accolte in ordine di arrivo.

Le prenotazioni online saranno accolte fino ad esaurimento dei posti disponibili e comunque non oltre il 25 settembre.

Programma:

Lunedì 28 settembre

Aula Von Neumann (II piano Collegio Raffaello – Piazza della Repubblica, 13 Urbino)
ore 14.00 – 17.00: matematica
ore 17.00 – 18.00: informatica

Martedì 29 settembre

Aula Turing (II piano Collegio Raffaello – Piazza della Repubblica, 13 Urbino)
ore 09.00 – 12.00: matematica
ore 14.00 – 16.00: matematica

Aula Von Neumann (II piano Collegio Raffaello – Piazza della Repubblica, 13 Urbino)
ore 16.00 – 18.00: informatica

Mercoledì 30 settembre

Aula Von Neumann (II piano Collegio Raffaello – Piazza della Repubblica, 13 Urbino
ore 09.00 – 12.00: matematica
ore 14.00 – 16.00: informatica
ore 16.00 – 18.00: matematica

Giovedì 1° ottobre

Aula Von Neumann (II piano Collegio Raffaello – Piazza della Repubblica, 13 Urbino
ore 09.00 – 12.00: matematica
ore 14.00 – 16.00: matematica