Blog

ConvComp2016: implementare un Bot di crowdsensing

Pubblicato il da Lorenz Cuno Klopfenstein
Tag: / / / /

Dopo aver discusso di Bot come autentiche piattaforme, al pari di applicazioni mobili o siti web, ed aver argomentato che un Bot non necessariamente debba fungere da fornitore di informazioni—ma può benissimo essere lo strumento per raccogliere dati e quindi essere parte di un meccanismo di intelligenza collettiva—è giunto il momento di metterci all’opera per realizzarne uno.

Come descritto precedentemente, per l’occasione dell’evento ConvComp2016 del 24 giugno, abbiamo realizzato un semplice Bot che permettesse di raccogliere pensieri, emozioni e stati d’animo geolocalizzati, in modo da dare un’idea del sentimento generale in un’area. Il Bot è online su Telegram come @wordcloud_bot ed è possibile utilizzarlo da subito per vederlo in azione.

Continua a leggere…

ConvComp2016: intelligenza collettiva e Bot

Pubblicato il da Lorenz Cuno Klopfenstein
Tag: / / /

Come visto nel precedente articolo, le app di instant messaging offrono una nuova piattaforma per l’offerta di servizi che ha dalla sua—come lo era stato per la nascita della piattaforma del web—la presenza di un vastissimo numero di utenti già attivi, già abituati all’esperienza d’uso della piattaforma e che sfruttano già i servizi della piattaforma con profitto.

L’interesse per i Bot e le interfacce conversazionali sfruttati all’interno delle applicazioni di messaggistica testimoniano in qualche modo la naturale tendenza a non re-inventare la ruota: in presenza di un sistema esistente e con un grande valore dato dalla presenza di utenti e servizi—come può esserlo una piattaforma di messaggistica—vale sempre la pena sfruttarla per costruirci qualcosa sopra.

Continua a leggere…

NEWS: immatricolazioni, test di verifica, precorso

Pubblicato il da Anya Pellegrin
Tag: / / /

Il Corso di Laurea in Informatica Applicata (percorso in presenza e percorso online) conta già i primi iscritti per l’anno accademico 2016-17. Le iscrizioni resteranno aperte fino all’11 ottobre 2016. È possibile immatricolarsi online (qui la guida all’immatricolazione) oppure recandosi presso la Segreteria Studenti di Area Scientifica, in via Saffi 2 a Urbino.

Gli studenti che si immatricolano dovranno obbligatoriamente sostenere un test di verifica delle conoscenze iniziali, che si terrà il giorno 16 settembre. Tutte le informazioni per iscriversi qui.

In preparazione al test, il Corso di Laurea in Informatica Applicata organizza un precorso di matematica con riscaldamento di informatica. I posti disponibili sono limitati. Potete iscrivervi qui.

Per qualunque informazione non esitate a contattarci!

E-mail: cdl.informatica@uniurb.it

Precorso di matematica e informatica 2016

Pubblicato il da Anya Pellegrin
Tag: / / / /

warm-up

In preparazione al test di verifica delle conoscenze iniziali il Corso di Laurea in Informatica Applicata organizza un precorso di matematica, tenuto dalla Prof.ssa Raffaella Servadei, con un riscaldamento di informatica, tenuto dal Prof. Alessandro Bogliolo.

Il precorso offrirà 26 ore di attività articolate nei 4 giorni precedenti al test, dal 12 al 15 settembre. L’accesso è gratuito e non ci sono requisiti di ammissione, ma ci sono solo 50 posti disponibili e verrà data priorità a chi, all’atto della prenotazione, avrà già regolarizzato l’iscrizione al corso di laurea per l’a.a. 2016-2017 e sarà già iscritto alla prima sessione del test di verifica delle conoscenze. Nei limiti dei posti disponibili e nel rispetto dei criteri di priorità, le richieste verranno accolte in ordine di arrivo.

Le prenotazioni online saranno accolte fino ad esaurimento dei posti disponibili e comunque non oltre il 9 settembre.

Programma:

Lunedì 12 settembre

Aula Turing (II piano Collegio Raffaello – Piazza della Repubblica, 13 Urbino)
ore 10.00 – 13.00: matematica
ore 14.00 – 18.00: matematica

Martedì 13 settembre

Aula Von Neumann (II piano Collegio Raffaello – Piazza della Repubblica, 13 Urbino)
ore 09.00 – 13.00: matematica
ore 14.00 – 16.00: matematica
ore 16.00 – 17.00: informatica

Mercoledì 14 settembre

Aula Von Neumann (II piano Collegio Raffaello – Piazza della Repubblica, 13 Urbino)
ore 09.00 – 13.00: matematica
ore 14.00 – 15.00: informatica
ore 15.00 – 18.00: matematica

Giovedì 15 settembre

Aula Von Neumann (II piano Collegio Raffaello – Piazza della Repubblica, 13 Urbino)
ore 09.00 – 13.00: informatica

Venerdì 16 settembre

Aula Von Neumann (II piano Collegio Raffaello – Piazza della Repubblica, 13 Urbino)
ore 09.00 Test di verifica delle conoscenze iniziali

È online il nuovo video promozionale del Corso di Laurea

Pubblicato il da InfoAppl

Informatica Applicata a Urbino: insieme completiamo il tuo profilo!

Le iscrizioni al Corso di Laurea in Informatica Applicata (percorso in presenza e percorso online) aprono il 18 luglio. Le iscrizioni resteranno aperte fino all’11 Ottobre 2016.

L’immatricolazione potrà essere effettuata on-line o di persona presso la Segreteria Studenti di Area Scientifica.

Per qualunque informazione siamo a vostra disposizione!

Tel. +39 0722 304413

E-mail: cdl.informatica@uniurb.it

Coding a Urbino: L’Agenda Europea delle competenze riparte da qui

Pubblicato il da InfoAppl
Tag: / / / /

E’ dell’Università di Urbino il primo pledge europeo della Coalizione per le competenze e le professioni digitali.

La Commissione Europea ha appena lanciato la nuova Agenda per le competenze per l’Europa e la Digital Skills and Jobs Coalition. La Coalizione invita gli stati membri a definire obiettivi e strategie che abbiano impatto nell’ambito della formazione e dell’occupazione. Tra gli strumenti che la Coalizione utilizza ci sono i plegde, impegni ambizioni e concreti che enti e aziende assumono nei confronti della Commissione Europea e dei cittadini per contribuire al raggiungimento di obiettivi sociali.

Il primo pledge accolto dalla nuova Coalizione è quello che chiama l’Università di Urbino ad estendere l’impatto di CodeMOOC, il corso aperto e gratuito che Alessandro Bogliolo, docente del Corso di Laurea in Informatica Applicata, ha tenuto negli scorsi mesi per aiutare gli insegnanti ad introdurre il coding in classe. CodeMOOC ha già coinvolto più di 6.000 insegnanti e 100.000 alunni e l’imegno assunto prevede di raggiungere entro il 2017 almeno 10.000 insegnanti e 250.000 ragazzi. Per farlo, l’Università di Urbino mette a disposizione il format a chi vorrà replicarlo all’estero e sta preparando un nuovo MOOC che aiuterà gli insegnanti che hanno già completato CodeMOOC a coinvolgere i propri colleghi diffondendo il coding a livello di Istituto.

Sono orgoglioso e felice di questa notizia – dice Alessandro Bogliolo – non tanto come riconoscimento del lavoro svolto, quanto come ulteriore stimolo a perseguire obiettivi ancora più ambiziosi. Il merito del successo di CodeMOOC va tutto alle migliaia di insegnanti che si sono messi in gioco con entusiasmo e professionalità nell’interesse dei propri alunni. Il metodo che la Commissione Europea ci chiede di estendere ed esportare si basa proprio sul riconoscimento della centralità degli insegnanti anche nella diffusione di una competenza trasversale nuova come il coding.

L’uso del coding come strumento metodologico verrà approfondito nel corso della Summer School le cui iscrizioni si chiuderanno il 23 luglio. A guidare il lavoro dei 150 insegnanti che si incontreranno a Urbino dal 22 al 27 agosto saranno, insieme a Bogliolo, Derek Breen (autore di “Scratch for Kids”) e Joek van Montfort (organizzatore della European Scratch Conference).

I comunicati ufficiali della Commissione Europea

 

Working@Bosch Car Multimedia in Germania

Pubblicato il da Alessandro Aldini
Tag: /

Opportunità di carriera alla Bosch Car Multimedia in Germania, rivolta sia a laureati che studenti.

Robert Bosch Car Multimedia GmbH si concentra fortemente sullo sviluppo di soluzioni intelligenti destinate a rendere sempre più flessibile e più efficiente l’integrazione nel veicolo di intrattenimento, navigazione, telematica e assistenza al conducente. L’azienda è quindi sempre alla ricerca di nuovi talentuosi specialisti IT, soprattutto nel campo dello sviluppo di software e hardware.

Per maggiori dettagli, leggere il documento o consultare il sito.

Esperimento di crowd-coding

Pubblicato il da Alessandro Bogliolo
Tag: / /

Esperimento di programmazione creativa di massa condotto dall’Università di Urbino il 17 maggio dalle 9 alle 13.

Usando una tecnica sviluppata la scorsa settimana e sperimentata in occasione dello Scratch Day, l’Università di Urbino ha coinvolto la comunità di CodeMOOC in un esperimento di disegno collettivo.

Nel corso della mattinata sono stati lanciati semplici sondaggi istantanei con DirectPoll. Grazie ad un programma che intercetta in tempo reale i voti e li trasforma in eventi da tastiera, attraverso il voto chiunque può contribuire a spostare la matita sullo schermo in un progetto realizzato con Scratch. Ogni sondaggio determina la posizione di un punto che viene tracciato solo dopo aver raccolto un numero sufficiente di voti. Così, sondaggio dopo sondaggio, si compone un disegno collettivo.

E’ ancora possibile partecipare al sondaggio all’indirizzo: http://etc.ch/pywh

Gli effetti dei voti possono essere seguiti in diretta su YouTube o rivisti on demand.

Scratch Day 2016

Pubblicato il da Alessandro Bogliolo
Tag: / / /

Scratch è il più popolare ambiente di programmazione visuale, sviluppato presso il MIT Media Lab per permettere a chiunque di usare la programmazione per esprimere la propria creatività e condividere le proprie idee sotto forma di progetti.

Il 14 maggio 2016 si celebra lo Scratch Day. Ci sono tante ragioni per festeggiarlo insieme.

Il Corso di Laurea in Informatica Applicata dell’Università di Urbino organizza un evento in diretta streaming alle 11:00 per coinvolgere le scuole e le famiglie in un vero e proprio esperimento di programmazione di massa.

Per partecipare attivamente all’esperimento durante la diretta occorre un dispositivo (smartphone, tablet, PC) collegato a http://etc.ch/QXfh .

Il software sviluppato per dar vita all’esperimento è disponibile a questo indirizzo.